Noi volontari in questo particolare periodo entriamo inevitabilmente in uno stato d’allerta perche’Natale dovrebbe essere un periodo di festa, di gioia e serenità, ma noi non sappiamo se le persone che decidono di regalare un cucciolo in questa ricorrenza sono realmente consapevoli dell’importanza e del grande impatto che questo regalo puo’ provocare. Innanzi tutto non ci stancheremo mai di dire che UN ESSERE VIVENTE NON SI REGALA. Non si regala ma si sceglie e si sceglie in base a dei criteri molto precisi. Ogni essere vivente ha il proprio carattere con pregi e difetti, con le proprie necessità e le proprie abitudini , che a volte possono essere dovute al fatto di aver subito dei traumi come ad esempio l’essere allontanati prematuramente dalla madre o per aver subito dei maltrattamenti . Quando si decide di regalare un cucciolo bisogna sceglierlo in base alle sue caratteristiche pensando anticipatamente che dovrà inserirsi serenamente ed interagire nella sua nuova famiglia. Per esempio chi pensa di regalare un delizioso cucciolo di cane si chiede che impegno sta chiedendo a chi lo riceve in dono? Ha coscienza del fatto che con questo regalo, di fatto sta decidendo della vita di più essere viventi? Non sempre. Spesso no, purtroppo… Noi ce ne accorgiamo da telefonate di persone che lamentano cani troppo cresciuti al momento delle vacanze, o troppo esuberanti per rimanere in famiglia o ancora per problemi legati al fatto che sporcano e abbaiano disturbando i vicini. Anche a Natale a Pasqua e per le ferie estive i nostri amici a quattro zampe portano con sé le tutte le loro caratteristiche, che magari non sempre sono piacevoli o facilmente gestibili, ma che in cambio di un po’ di disponibilità ,tolleranza e impegno ci danno tanta compagnia, allegria ed un affetto incondizionato. Per favore, pensateci: accogliere un piccolo amico nella propria famiglia è un gesto molto importante che non deve essere affrontato in maniera superficiale, ma con convinzione e determinazione ad affrontare tutto ciò che una simile decisione comporta. Se i vostri figli, famigliari, amici vi chiedono un cucciolo portatelo in canile. Ma venite a farci visita insieme, che possano scegliere in maniera consapevole il compagno di una vita dopo aver valutato l’impegno che ne richiede. BUON NATALE A TUTTI. I volontari dell’Associazione e gli ospiti del...