I volontari dell’Associazione Zoofila Borgo Ticino

augurano una buona Pasqua che sarà particolarmente

“buona” se non mangeremo agnelli e capretti (nè altri

animali). Siamo soddisfatti per la “sorpresa” dell’uovo di

Pasqua di quest’anno: il gruppo Armani si è impegnato ad

abolire l’uso delle pellicce animali nelle collezioni di abiti.

Michela Vittoria Brambilla ha detto: “è inaccettabile che

in nome del lucro, del capriccio e della vanità milioni di

animali ancora soffrano e siano uccisi”. Gli animali sono

esseri senzienti come noi, e come noi soffrono.

Share Button